Abiti sposa e cerimonia, scarpe, intimo sposa, accessori per il matrimonio
Seguici su:

Scarpe da Sposa

Secondo la tradizione la sposa dovrebbe indossare scarpe da sposa rigorosamente chiuse. I modelli da sempre più scelti sono, infatti, le décolleté e le chanel.

Da anni, però, gli stilisti propongono sandali per le spose che scelgono di sposarsi nei mesi estivi e, molte donne, specialmente le più giovani, li preferiscono alle più formali e tradizionali scarpe chiuse. I sandali andrebbero indossati con calze velatissime e senza cuciture.

In ogni caso, sia che si scelgano scarpe da sposa chiuse o sandali, queste dovrebbero essere dello stesso tessuto di cui è fatto il vestito da sposa o almeno dello stesso colore.

Gli stilisti si sbizzarriscono nel creare modelli sempre nuovi adatti ai diversi stili e gusti, ma se non si riuscissero a trovare scarpe da sposa che si adattano perfettamente al colore dell’abito, sarà bene rivolgersi ad un artigiano che possa realizzare un modello perfettamente adatto alle esigenze di ciascuna sposa, facendo attenzione a richiedere una scarpa con suola chiara dato che in alcune foto potrebbe vedersi.

Infine il tacco! Il tacco delle scarpe da sposa è generalmente di 6 cm, ma ciascuna può sceglierlo di altezze diverse a seconda della statura del patner o della propria abilità a camminare e ballare un'intera giornata sui tacchi. Non è consigliabile né un tacco eccessivamente alto, che potrebbe risultare fuori luogo o addirittura volgare, ma neppure una scarpa senza tacco che potrebbe far perdere eleganza alla sposa.  

Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto.
(Nazim Hikmet)